Brindisi finale per la Città Italiana del Vino 2022: successo di squadra

Un brindisi in compagnia ha sancito la conclusione del percorso di Duino Aurisina – Devin Nabrežina Città Italiana del Vino 2022. Insieme al Coordinamento regionale delle Città del Vino, Comune e Pro Loco del centro giuliano hanno voluto ringraziare tutti i partner del ricco programma. Si conclude questa fantastica avventura ma prosegue la collaborazione a livello regionale.

“Siamo una realtà in crescita – ha commentato il coordinatore regionale Tiziano Venturini – capace di fare proposte di livello, in sinergia con cantine e altri attori dei nostri territori, in modo da attrarre sempre più turisti interessati al vino sia come prodotto di eccellenza che come espressione di cultura. L’anno vissuto a stretto contatto con gli amici di Duino Aurisina-Devin Nabrezina, che hanno con lungimiranza aperto il programma della propria candidatura a “capitale” nazionale delle Città del Vino a tutto il territorio regionale, ci ha permesso di presentarci in maniera ottimale al resto d’Italia. I 130 delegati presenti alla Convention d’Autunno hanno potuto conoscere una realtà davvero unità nelle sue peculiarità locali: grazie al Comune di Duino Aurisina e a tutte le Città del Vino regionali per questo grande successo di squadra”.